Fornero: nuove norme contro le dimissioni in bianco e sulla conciliazione lavoro-famiglia

da Corriere della Sera.it 5 marzo 2012

Nella riforma del mercato del lavoro ci saranno norme specifiche sulla conciliazione dei tempi lavoro-famiglia di uomini e donne e contro la pratica delle dimissioni in bianco.
Lo ha annunciato oggi il ministro del Welfare, Elsa Fornero, nel corso di un collegamento video con la Casa internazionale delle donne. «Il nostro compito – ha detto – è fare leggi efficaci per contrastare l’uso di una pratica vergognosa. Metteremo queste norme nella riforma. Si tratta di aspettare un paio di settimane per trovare il veicolo normativo». Il tema delle dimissioni in bianco «è un tema all’attenzione del governo – ha aggiunto il ministro -. Non credo che sia opportuno ripristinare la legge che è stata abrogata a causa di problemi di applicazione. Vogliamo contrastare in modo efficace un procedimento vergognoso».

LA RIFORMA – «Sulla riforma del mercato del lavoro, lavoriamo, stiamo lavorando. Il tavolo lo convocheremo a brevissimo» ha detto il ministro, che ha poi precisato che non sono previsti ulteriori tagli alla spesa assistenziale. «Questo governo non ha alcuna intenzione di effettuare ulteriori tagli alla spesa assistenziale – ha spiegato – scontiamo giá quelli precedenti e la mia intenzione è difendere questa posizione con le unghie e coi denti. Non possiamo ridurre ulteriormente la spesa assistenziale»

6 marzo 2012 |

Lascia un commento