POLITICA: SOSTANTIVO FEMMINILE? ABOLIAMO LA SOTTORAPPRESENTANZA DELLE DONNE.

Appuntamento nazionale organizzato dal  Comitato SNOQ – Milano:

POLITICA: SOSTANTIVO FEMMINILE?

ABOLIAMO LA SOTTORAPPRESENTANZA DELLE DONNE.

                      NE DISCUTE SE NON ORA QUANDO IN UN INCONTRO NAZIONALE IL 14 APRILE A MILANO.

Nuovo appuntamento nazionale organizzato con il Comune di Milano per il 14 aprile da Se non ora quando. Dopo l’assemblea nazionale di Bologna sui temi del lavoro, l’attenzione del movimento delle donne nato il 13 febbraio dello scorso anno si concentra sul tema della rappresentanza, per indagare il rapporto, anche di potere, tra le donne, le istituzioni e la politica.

Dopo aver conquistato le nuove giunte paritarie: in primo luogo quella milanese, e poi di Cagliari, Torino, Trieste, di Bologna, con la sua prima donna presidente del Consiglio comunale, e di Napoli (con 4 assessore), e in vista delle prossime elezioni amministrative e politiche, SNOQ Milano propone di discutere di rappresentanza. Ciò è tanto più importante perché sono le donne le più colpite dalla crisi economica, dalla precarietà e da un welfare inadeguato, e tuttavia, pur essendo considerate da tutte le statistiche italiane le più preparate culturalmente, sono ancora troppo lontane dal governo della cosa pubblica, ed è ancora troppo lontano questo sistema politico da un modello che riconosca il talento, i saperi e le capacità femminili.

L’incontro, sarà l’occasione per discutere nuove modalità e azioni concrete attraverso le quali rimettere in discussione i vecchi equilibri nella gestione del potere, affinché la competizione sia alla pari, senza i privilegi di un genere a danno dell’altro. E’ giunto il momento di imporre che il capitale umano femminile italiano, fino ad oggi sprecato, entri nelle assemblee elettive e negli organi di governo, tenendo ben presente che non basta dire che la politica è da riformare. Oggi dobbiamo dire anche “per cosa”, quali sono gli obiettivi e le modalità di esercizio della rappresentanza, nonché i modelli di democrazia. Quali sono i criteri di scelta dei candidati in ordine ai principi di trasparenza e competenza che tutti i partiti hanno l’obbligo e il dovere di applicare.

Chiediamo una legge elettorale che preveda norme di garanzia per una rappresentanza di genere paritaria, seguiamo con attenzione il lavoro delle e dei parlamentari che stanno attualmente discutendo la proposta di legge sul riequilibrio delle rappresentanze nei consigli, nelle giunte degli enti locali, nei consigli regionali e nella composizione delle commissioni in concorso nelle pubbliche amministrazioni. Sapendo che pur trattandosi di un primo importante passo, le donne di SNOQ dicono che non basta e che tutti i partiti si devono dotare di statuti e regolamenti che da subito, a partire dalle prossime elezioni, garantiscano l’eleggibilità di donne e uomini alla pari, garantendo la certezza di elette ed eletti al 50 e 50.

Nel ringraziare il Comune di Milano, che ha organizzato con SNOQ l’incontro, diamo appuntamento per sabato 14 aprile, dalle ore 9.30 alle 18.00 presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale, in piazza Duomo 12.

Di seguito il programma:

9.30: registrazione partecipanti e ospiti

 

9.45: saluto della delegata del Sindaco alle Pari Opportunità Francesca Zajczyk, a nome del Comune di Milano che ospita l’evento.
10.00: apertura/introduzione SNOQ Milano sul senso politico di questo incontro (Elena Del Giorgio)

 

10.10: Video inchiesta realizzata dalle giornaliste di GIULIA
I° Parte: I dilemmi della rappresentanza

Presiede Donatella Martini

Relazioni:
10.25: “dalla lotta per il diritto di voto alla critica della rappresentanza politica. Il problema della rappresentanza sostanziale”. (Marina Calloni)

10.35: “la democrazia paritaria fra principi e realtà” (Marilisa D’Amico)

II° Parte: Esperienze di pratiche elettive

10.45: confronto-tavola rotonda tra le esperienze delle varie città, tra snoq locali e Assessore delle nuove giunte paritarie (o quasi) di Milano, Bologna, Napoli, Cagliari, Torino, Trieste. (Coordina Marina Cosi. Interviene l’Assessora Ada Lucia De Cesaris).

 

Intervento di una rappresentante di Snoq Locride su trasparenza e legalità

13.30 PAUSA PRANZO (libero)
III° Parte: Riforma delle Legge elettorale

Presiede Maria Costa

Ore 14,30 Introduzione ai temi della sessione pomeridiana, nel raccordo tra democrazia paritaria e riforma elettorale (Ileana Alesso).

 

“una proposta di riforma elettorale con norme di garanzia per la rappresentanza di genere.”

Daniela Carlà di “Noi Rete Donne”, presentatrice del documento “Accordo di azione comune per la democrazia paritaria” sottoscritto da oltre 50 associazioni.

 

Rosanna Oliva Presidente “Rete per la parità”.

IV° Parte: Nuove idee per la rappresentanza politica

14,40: Dibattito. Tra l’esistente e gli scenari futuri: troviamo una via di riflessione e di azione comune.
Sono previsti interventi di donne singole e in rappresentanza di SNOQ locali

 

Conclusioni

16.45: intervento del Comitato Promotore Nazionale di SNOQ (non abbiamo ancora il nome di chi prenderà la parola per il CPN)
17.00: conclusioni SNOQ Milano (Elena Lattuada)

 

Comitato Se Non Ora Quando Milano

 


 

4 aprile 2012 |

Lascia un commento