MAI PIÙ COMPLICI, la campagna contro la violenza sulle donne di Se Non Ora Quando continua con appuntamenti a Merano e Torino

22-06-2012 12:29:01

SNOQ

 

Il Comitato SeNonOraQuando – EsIstZeit Alto Adige – Südtirol, in collaborazione con il Museo delle Donne di Merano, ha organizzato un incontro il 29 e 30 settembre, a Merano per l’evento: VEDIAMOCI A MERANO – SEHEN WIR UNS DANN IN MERAN! 29 – 30 settembre 2012

È questo il primo degli appuntamenti previsti nel programma nazionale contro la violenza sulle donne che SE NON ORA QUANDO? sta portando avanti in tutta Italia. Sessanta donne uccise, dall’inizio dell’anno, dagli uomini che erano loro vicini, mariti, compagni, fidanzati. Li chiamano delitti passionali, storie di gelosia, amori sbagliati. I giornali li riducono a trafiletti di cronaca. Il 27 marzo, insieme a Lorella Zanardo e Loredana Lipperini, abbiamo lanciato un appello contro la violenza sulle donne, raccogliendo più di trentamila firme, per dire basta e chiamare le cose con il loro nome. Queste violenze sono crimini ed hanno un nome: femminicidio. La responsabilità di questa strage cade sugli uomini che non sanno accettare la libertà delle donne.

“Vediamoci a Merano – Sehen wir uns dann in Meran”, questo è  il titolo dell’evento, a sottolineare l’importanza dello sguardo sull’immagine della donna e sulla rappresentazione mediatica del corpo femminile.

Hanno dato la loro adesione il Movimento Giovani Bolzano · Pro-polis, Pillole di Democrazia – Associazione culturale, Forum Democratico – Associazione politico culturale.

Parteciperanno Cristina Comencini, Fabrizia Giuliani e altre componenti il Comitato Promotore Nazionale Se Non Ora Quando?

Il secondo appuntamento del programma nazionale SE NON ORA QUANDO? Contro la violenza sulle donne sarà a Torino, il 13 e 14 ottobre 2012.

La campagna nazionale contro il femminicidio viene lanciata da un video con Gianna Nannini, realizzato da Carlotta Cerquetti e Sara de Simone per SE NON ORA QUANDO.

Link articolo: www.senonoraquando.eu/?p=11426

Lascia un commento