Azzurri in campo (e noi con loro) contro la violenza sulle donne

La Nazionale di calcio scende in campo contro la violenza sulle donne: sarà infatti dedicata a questa emergenza – tornata tragicamente d’attualità dopo i fatti di Palermo – la campagna che la Figc rilancerà da Parma, mercoledì 14 novembre, in occasione dell’amichevole Italia-Francia, con una serie di iniziative e con un invito a tutte le donne a essere presenti allo stadio.

“La violenza sulle donne è un problema degli uomini”: sarà lo slogan dell’iniziativa della Figc, alla quale hanno già aderito il Movimento “Se non ora quando” e Telefono Rosa, organizzazioni impegnate su un problema che le cronache di queste ultime ore hanno riportato alla ribalta con l’omicidio della ragazza palermitana uccisa mentre difendeva la sorella dall’aggressione dell’ex compagno.

Per Italia-Francia al Tardini di Parma, la Federcalcio ha deciso di disporre l’ingresso gratuito delle donne per sostenere insieme la campagna contro una forma di violenza che va fermata: attraverso la testimonianza della Nazionale e degli Azzurri, la FIGC “vuole richiamare l’attenzione di tutti, uomini e donne, tifosi e non tifosi, a favore di un comune impegno per una battaglia di civiltà e di sicurezza”.

Nei prossimi giorni, la Figc annuncerà le iniziative in occasione della gara del 14 novembre a Parma e farà conoscere le modalità per il ritiro da parte delle donne del biglietto gratuito per l’ingresso allo stadio.

 

Lascia un commento