III Conferenza Regionale sull’immigrazione

La Cgil Piemontese organizza per il 10 novembre 2012 dalle ore 9 alle ore 14 in via Pedrotti 5 a Torino la sua terza conferenza regionale sull’immigrazione. Sono oltre 400 mila gli stranieri provenienti da tutto il mondo che vivono nella nostra regione. Ogni 100 residenti in Piemonte 9 sono stranieri, una percentuale più alta della media nazionale (6%).
Sono numeri, accompagnati da altri parametri (ricongiungimenti familiari, acquisto della casa, presenza di minori stranieri nelle scuole) che evidenziano che siamo in presenza di un fenomeno strutturale radicato nel territorio e nei luoghi di lavoro. Nel 2010 risultavano assicurati all’INAIL 193.196 occupati nati all’estero.

Con la terza conferenza dal titolo “Lavoro Diritti di Cittadinanza Partecipazione” la CGIL Piemonte intende interrogarsi, in un confronto con le categorie e con le proprie realtà territoriali nonché con le istituzioni, le imprese, il terzo settore e le comunità degli immigrati, sui problemi, sulle eventuali nuove potenzialità, sulle risposte che più in generale abbiamo saputo dare a questo nuovo fenomeno e sulle prospettive. Intendiamo inoltre con la Conferenza riproporre i grandi temi dell’integrazione e della cittadinanza che, nella condizione di crisi acuta e di disagio sociale che caratterizza questa fase della vita del nostro Paese, costituiscono temi importanti dell’iniziativa della Cgil poiché affrontano le grandi questioni del lavoro e del welfare, in una prospettiva di crescita economica e di estensione dei diritti.

La Cgil Piemontese conta oggi 23000 lavoratori e lavoratrici migranti iscritti, e può su questo terreno, operare in tutto il territorio regionale per estendere e rafforzare la sua capacità di rappresentanza e dare risposte alla grande domanda di sindacato che da questi lavoratori, tra i soggetti più esposti e più colpiti dalla crisi, a noi viene rivolta.

La III^ Conferenza regionale sull’immigrazione apre un percorso di conferenze in tutte le Camere del Lavoro per generalizzare la partecipazione di tutta l’organizzazione arricchendo così l’elaborazione regionale con la specificità dei territori.

La conferenza inizierà alle ore 9 del 10 novembre e terminerà intorno alle ore 14. I lavori saranno conclusi dalla Segretaria nazionale Vera Lamonica.

31 ottobre 2012 |

Lascia un commento