LEGGERE SENZA STEREOTIPI

Un gran bel progetto!!!

Leggere senza stereotipi ad oggi non è che un progetto:

censire la letteratura per la prima infanzia, i prodotti editoriali rivolti alle più piccole a ai più piccoli, tenendo conto della rappresentazione che testi e immagini restituiscono dei generi sessuali e dei diversi ruoli a essi assegnati nelle attività quotidiane, nelle relazioni, in famiglia e nella società.

Tenendo conto del modo in cui i libri approcciano alle differenze, alla varietà di modelli, di individualità, di culture, con cui quotidianamente bambini e bambine vengono in contatto, in questa bibliografia entrano solo quei prodotti che riteniamo essere validi strumenti da questo punto di vista. Per ogni titolo vengono anche segnalati i temi affrontati nello specifico.

Per ora questo archivio bibliografico non è altro che il frutto del lavoro quotidiano che svolgiamo nella formazione di insegnanti e altre figure professionali che lavorano a contatto con la fascia di età 0-6 anni, nei seminari che proponiamo ai genitori, e per il quale gli albi illustrati e la letteratura per l’infanzia sono uno strumento privilegiato. Di ogni testo redigiamo e pubblichiamo una scheda.

Perchè Leggere senza stereotipi diventi un lavoro completo ed esaustivo stiamo cercando partenariati e finanziamenti. Nonostante questo, l’urgenza di mettere a disposizione di chi ci legge il lavoro svolto finora, che riteniamo essere già un utile strumento, e di raccogliere i suggerimenti che questa condivisione potrà portarci, ci hanno convinto a pubblicare comunque questa prima fase del lavoro.

per ulteriori informazioni http://www.scosse.org/index.php?option=com_booklibrary&task=showCategory&catid=48&Itemid=129

Commenti chiusi.