Fed: Summers si ritira dalla corsa per il dopo-Bernanke

Ogni tanto una buona notizia: Lawrence Summers non solo ha avuto un ruolo nella recente crisi finanziaria ma in precedenza, come rettore dell’Università di Harvard, ha sostenuto che “le donne sono biologicamente inadatte alle materie scientifiche” Per inciso: dopo questa affermazione è stato sfiduciato. E sostituito da una donna.

da Rai News 24

Lawrence Summers uno dei candidati alla successione di Ben Benanke alla guida della Federal Reserve, ha ritirato la sua candidatura. Lo scrive il Wall Street Journal.

New York, 15 Settembre 2013

Lawrence Summers uno dei candidati alla successione di Ben Benanke alla guida della Federal Reserve, ha ritirato la sua candidatura. Lo scrive il Wall Street Journal.

“Ho concluso con riluttanza che una possibile conferma del mio nome sarebbe acrimoniosa, e questo non servirebbe ne’ all’interesse della Fed, ne’ a quello dell’amministrazione e tantomeno alla ripresa economica del Paese”, ha detto l’ex segretario al Tesoro americano in una lettera al presidente della federal reserve Bernanke, seguita da una telefonata.

Ora – scrive il Wall Street Journal – la mossa costringe il presidente americano Barack Obama, che in una dichiarazione ha accettato la decisione di Summers, a scegliere tra altri candidati, tra cui la vicepresidente della banca centrale statunitense Janet Yellen, l’ex vicepresidente Donald Kohn e l’ex segretario al Tesoro Timothy Geithner. La decisione di Summers è stata presa in seguito alle polemiche intorno al suo ruolo nel passato. In molto infatti lo considerano uno dei padri della crisi finanziaria degli scorsi anni.

Commenti chiusi.