Sopravvivere alla “bestia”

Il viaggio dei migranti in Messico.

Il 16 ottobre 2013 Padre Alejandro Solalinde incontra la Città di Torino.

Se Non Ora Quando? Comitato di Torino fa parte del Tavolo torinese per le madri di Juarez.
Vi invitiamo quindi a partecipare e diffondere anche questa iniziativa, che si svolgerà il 16 ottobre 2013

Amnesty International in collaborazione con il Tavolo torinese per le madri di Ciudad Juàrez
Raccontare una missione. Un paese, il Messico. Testimoniare una speranza e aprire un dibattito su uno dei temi più drammatici di oggi a livello mondiale: la condizione dei migranti. E non solo.

Padre Alejandro Solalinde, direttore del centro per migranti Hermanos en el Camino di Ixtepec, nello Stato di Oaxaca, in Messico, arriva in Italia per una tre giorni di incontri pubblici e privati.

Dopo l’incontro con il Sindaco Fassino e l’Assessore alle Pari Opportunità Ilda Curti, Padre Solalinde incontrerà la Città di Torino.

ore 17 Incontro con gli studenti dell’Università di Torino presso il Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 100, Torino. Sala Lauree Rossa) Testimoniare, raccontare senza filtri uno degli stati più violenti al mondo, per aumentare la consapevolezza dei giovani e delle giovani torinesi.
Padre Solalinde dialogherà con Lucia Capuzzi, giornalista di Avvenire e autrice del recente Coca Rosso Sangue. Sulle strade della droga da Tijuana a Gioia Tauro (Edizioni San Paolo).

ore 20.30 Incontro con la cittadinanza presso il Cecchi Point (Via Cecchi 17, Torino) e proiezione del documentario “Los Invisibles”
Come poter agire concretamente a livello internazionale per spingere sempre di più istituzioni e società civile verso una piena assunzione di responsabilità nella difesa dei diritti umani di tutti?

Dall’11 al 20 ottobre
“Vittime invisibili. Il viaggio dei migranti in Messico”
(mostra fotografica a cura di Amnesty International)
presso la Biblioteca Civica Centrale (Via Cittadella 5, lun 15-19.55; mart-ven 8.15-19; sab 10.30-18).

Commenti chiusi.