forse non lo sai ma questo non è amore

Una recente sentenza della Corte di Cassazione invita a riconsiderare la vicenda giudiziaria di un uomo sessantenne condannato in primo e secondo grado di giudizio per abusi sessuali nei confronti di una bambina di undici anni; la bambina era stata affidata alle sue cure dai servizi sociali.
Sono state trascurate secondo i giudici importanti circostanze attenuanti: “l’atto sessuale si inseriva nell’ambito di una relazione amorosa”.
La sentenza smaschera una visione delle relazioni umane preoccupante, che ritiene di poter giustificare l’idea che per amore si possa o si debba subire un abuso, che ribalta ruoli e responsabilità attribuendo alle vittime sottili capacità seduttive.
Noi respingiamo con forza ogni collegamento tra violenza e amore.
Vogliamo che l’infanzia venga tutelata dagli abusi, vogliamo che i bambini e le bambine crescano nella fiducia e nel rispetto.
Siamo contro la violenza, siamo dalla parte dei bambini e delle bambine!

Comitato Se Non Ora, Quando? – Reggio Calabria insieme a: Snoq – Torino, Snoq – Lombardia, Snoq – Pioltello, Snoq – Lodi, Snoq – Cremona, Snoq – Mantova, Snoq – Venezia, Snoq – Firenze, Snoq – Livorno, Snoq – Cagliari, Snoq – Cittadella, Snoq – Osimo, Snoq – Cerveteri, Snoq – Roma, Snoq – Cava dei Tirreni, Snoq – Salerno, Snoq – Sapri, Snoq – Sanità, Snoq – Donne e Informazione, Snoq – Factory

Commenti chiusi.