CILE: ELETTA PRESIDENTA MICHELLE BACHELET

Laura Onofri

15 dicembre: Michelle Bachelet è di nuovo Presidenta del Cile, ottenendo il 62% dei voti al ballottaggio.

Bella competizione in Cile! Due donne si sono sfidate per la carica di Presidente della Repubblica del Cile.
L’esponente socialista Michelle Bachelet ha stravinto al ballottaggio nei confronti della sua avversaria del centrodestra Evelyn Matthei.
Bachelet torna quindi al governo dopo l’esperienza del 2006-2010, nelle prime dichiarazione ha affermato la sua intenzione di portare avanti un programma di profonde riforme, che includa «una Costituzione che diventi quel patto sociale nuovo, moderno e rinnovato che il Cile chiede e di cui ha bisogno».«Non sarà facile, ma è tempo ormai di operare cambiamenti radicali e fondamentali in Cile».

“Il Cile si è guardato allo specchio, ha rivisto il proprio cammino, la storia recente, le ferite, le sconfitte e le questioni irrisolte, e questo Cile ha deciso che era ora di iniziare la trasformazione,” ha continuato Bachelet davanti a una folla esultante di sostenitori. “Non ci sono dubbi: il profitto non può essere il motore dell’istruzione, perché l’istruzione non è mercanzia, come non lo sono i sogni.”

Rimane storica la sua frase sulla rappresentanza delle donne in politica: “una donna sola può essere cambiata dalla politica se tante donne entrano in politica è la politica che cambia”

Commenti chiusi.