SALUTE RIPRODUTTIVA CONTRACCEZIONE E DIRITTI/4 – dicembre 2019/gennaio 2020

NOTIZIE DAL MONDO: dicembre 2019-gennaio 2020 Rassegna stampa a cura di Enrica Guglielmotti e Cinzia Ballesio

29 novembre 2019Disegno di legge sull’obbligo di reimpianto di gravidanza ectopica

Un disegno di legge per vietare l’aborto introdotto nella legislatura dello stato dell’Ohio impone ai medici di “reimpiantare una gravidanza extrauterina” nell’utero di una donna – una procedura che non esiste nella scienza medica – o affrontare l’accusa di “omicidio per aver procurato un aborto”.

Ostetrici e ginecologi hanno cercato di dire ai legislatori dell’Ohio che l’idea è attualmente impossibile dal punto di vista medico.

La norma dell’Ohio sulle gravidanze ectopiche – in cui un embrione si impianta sulla tuba di Falloppio della madre anziché sul suo utero rendendo impossibile la prosecuzione della – è una delle norme più estreme proposte fino ad oggi. qui il link dell’articolo

4 dicembre 2019 – Washington:Conferenza internazionale sulle Politiche per la Famiglia

Il 4 dicembre 2019 il Senato americano ha ospitato la Seconda conferenza internazionale sulle politiche per la famiglia (Second International Conference on Family Policy).

Organizzata dall’amministrazione Trump- Pence insieme a rappresentanti dei governi ungheresi e brasiliani, ha avuto come principali attori i più importanti gruppi pro vita e contro i diritti sessuali e riproduttivi e LGBT come Heritage Foundation, C-FAM e National Right to Life Commit qui il link dell’articolo Anti-LGBT Conference In US Senate By Russia-Linked Hungarian Minister

16 dicembre 2019 – La svolta di genere della destra radicale populista

Le prospettive di genere sono essenziali per comprendere i mezzi attraverso i quali i partiti populisti della destra radicale strumentalizzano i diritti delle donne, spesso in termini profondamente contraddittori. qui il link dell’articolo

3 gennaio 2020 – La Chiesa metodista si divide in un ramo pro-gay ed uno anti-gay qui il linkdell’articolo

8 gennaio 2020 – Polonia: svolta conservatrice al Museo di Arte Contemporanea di Varsavia.

Piotr Bernatowicz, il nuovo direttore di un importante museo di Varsavia, l’ Ujazdowski Castle Center for Contemporary Art, nominato dal ministro della cultura del Partito Legge e Giustizia che sta cercando di indirizzare le istituzioni culturali in senso populista, ha tra i suoi obiettivi un preciso cambio di indirizzo per il suo museo. Considerato che il mondo dell’arte “ è dominato dalla sinistra, più precisamente da un’ideologia neo marxista” si propone di promuovere artisti portatori di valori tradizionali, patriottici e a favore della famiglia. qui il link dell’articolo

17 gennaio 2020 – Il tasso delle nascite in Cina cade al livello più basso nonostante gli incentivi per aumentare le nascite

Viene analizzata l’importante calo delle nascite che si verifica in Cina qui il link dell’articolo

18 gennaio 2020 – Ucraina: più di 300 membri del Parlamento ucraino hanno dato vita all’associazione Valori, Dignità e Famiglia.,

307 parlamentari ucraini su 424 hanno costituito una nuova associazione ultraconservatrice che ha come obiettivo la promozione e l’adozione di leggi finalizzate alla protezione dei valori della famiglia tradizionale, promuovere la cultura conservatrice e “resistere agli attentati che vogliono minare la legge naturale”.

da KyivPost – Ukraine’s Global Voice del 18 gennaio 2020

22 gennaio 2020 – La responsabile di Planned Parenthood, Alexis McGuill Johnson parla del diritto all’aborto

Con oltre 600 cliniche sanitarie sparse negli Stati Uniti, Planned Parenthood fornisce milioni di test per infezioni a trasmissione sessuale, milioni di controllo delle nascite e appuntamenti informativi e centinaia di migliaia di screening del cancro all’anno. La responsabile, Alexis Mc Guill Johnson parla dell’attacco al diritto all’aborto attualmente in corso negli Stati Uniti qui il link dell’articolo

24 gennaio 2020 – Il presidente Trump partecipa alla marcia contro l’aborto

Donald Trump è diventato il primo presidente degli Stati Uniti a partecipare all’annuale March for Life a Washington venerdì, scatenando un feroce attacco ai democratici durante una manifestazione di sostegno agli oppositori del diritti di aborto. qui il link dell’articolo e di un successivo articolo

24 gennaio 2020 – L’amministrazione Trump si muove contro la copertura dell’aborto proposta in California

L’amministrazione Trump ha avvertito venerdì la California che deve smettere di richiedere piani di assicurazione sanitaria nello stato per fornire una copertura per l’aborto o rischiare di perdere denaro federale. La mossa apre un nuovo fronte in un lungo dibattito nazionale sul fatto che i servizi per l’aborto debbano essere coperti dall’assicurazione sanitaria.. Minaccia di limitare ulteriormente l’accesso dei californiani ai servizi di aborto, che devono essere offerti in piani sanitari che coprano individui e dipendenti di piccole imprese nello stato.

Rassegna Stampa a cura di Cinzia Ballesio e Enrica Guglielmotti – Snoq? Torino

Commenti chiusi.