Il Presidente del Consiglio diffida la Puglia sulla doppia preferenza di genere.

Comunicato di Noi Rete Donne che esprime soddisfazione per la diffida che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha rivolto alla Regione Puglia per adeguare la propria  legge elettorale alla normativa nazionale che garantisce il principio di pari opportunità tra donne e uomini nell’accesso alle cariche elettive

Il Presidente del Consiglio Conte ha diffidato la Regione Puglia ad adeguare, entro il 28 luglio, la legge elettorale regionale “ai principi – si legge nel provvedimento – di promozione delle pari opportunità tra donne e uomini nell’accesso alle cariche elettive”

Noi Rete Donne plaude all’iniziativa del governo che conferma l’interpretazione secondo la quale la legge nazionale  20/2016 è direttamente applicabile e  la possibilità del governo, nel caso in cui la Regione non si adegui entro tale data,  a sostituirsi alle Regioni quando lo richiedano la tutela dei livelli essenziali delle prestazioni  concernenti i diritti civili e sociali.(art.120 Cost.)

Noi Rete Donne si augura che il Consiglio Regionale della Puglia approvi la legge entro tale termine.

                                                                                   NOI RETE DONNE

Commenti chiusi.