Lombardia. Arriva “Where are U”. Un app per soccorrere donne vittime di abusi che non sono in grado di parlare

Quotidianosanità.it 30 giugno 2015 –

L’applicazione di telesoccorso collegata alle Centrali del Numero Unico di Emergenza (Nue) 112 consente di effettuare una chiamata gratuita al servizio NUE 112 con il contestuale invio della posizione esatta del chiamante, rilevata attraverso il sistema satellitare Gps. L’iniziativa è stata sviluppata dall’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (Areu) in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

Sono circa 1.500 i casi di maltrattamento femminile rilevati nel 2014, nella sola Milano, da 9 Centri e Servizi antiviolenza convenzionati con il Comune meneghino. Si tratta principalmente di donne di nazionalità italiana (62%, di contro il 38% di donne straniere), della fascia d’età tra i 30 e i 49 anni (51%), che hanno subito violenza di natura psicologica (1.095 casi), fisica (966 casi) e/o sessuale(286 casi) per mano del proprio coniuge (39%), partner (17%) o convivente (18%). Leggi il resto »

Contro lo stalking, un’App che rivela i numeri nascosti

Corriere della sera – La 27 ora 18 febbraio 2015 / Luca Zanini

Laura, che ha ricevuto 168 sms di minacce. Oksana, violentata e uccisa con una mannaia da un 35enne ospite della casa in cui lavorava come colf. Claudia, perseguitata e picchiata dall’ex marito, che si è poi tramutata in carnefice della di lui nuova compagna. Nadia, che si è vista puntare addosso una pistola dall’uomo respinto per mesi. Francesca e Giulia, madre e figlia, tenute in ostaggio da un marito-padre padrone, armato di pistola e munito di alcune taniche di benzina… Sono centinaia le storie di donne che hanno subito, affrontato e talvolta pagato con la vita le attenzioni di uomini ossessivi e violenti. Eppure ci sono anche tante altre che ce l’hanno fatta, che sono uscite dal tunnel, hanno superato l’incubo e si sono liberate dei loro persecutori. Perché lo stalking si può vincere. Magari con l’aiuto della tecnologia, come dimostra il successo di una App gratuita nata in Italia e ormai diffusa in 4 Paesi: il nostro, Francia, Spagna e Gran Bretagna. Leggi il resto »