Le aziende che creano più asili delle Regioni Telelavoro e strumenti di flessibilità per aumentare la presenza di donne

di Rita Querzé da CORRIERE DELLA SERA – Mercoledì 20 Novembre 2013

Lo Stato sociale ha la febbre alta. Non investe più in asili e assistenza agli anziani. Le aziende degli anni 2000 si sono rimboccate le maniche. Hanno cominciato a fare un pezzo del lavoro che prima facevano comuni, province, Stato. Responsabilità sociale? Certo. Ma a muovere le imprese c’è anche la consapevolezza, conti alla mano, che se i dipendenti hanno meno problemi a casa allora lavorano di più e meglio. Leggi il resto »