Evviva la Befana, la nostra icona femminista

Vanity fair 5 gennaio 2013 – Elisabetta Ambrosi

Di primo acchito verrebbe da dire che ci troviamo di fronte al solito stereotipo: Babbo Natale buono vs Befana cattiva. Uomo generoso e innocente vs donna strega. Infatti l’anziano omino pacioccone non solo se ne va in giro ben vestito e con una slitta trainata da scicchissime renne, ma sopratutto dà a tutti, in abbondanza, senza fare moralismi. Lei invece è arcigna, vestita di pezze, lacera e zozza, vecchia e pure brutta, si muove con una povera scopa e dispensa doni solo a chi pare a lei. Leggi il resto »