Solidarietà alla Sindaca di Torino, Chiara Appendino

Solidarietà a CHIARA APPENDINO

Ieri pomeriggio, è arrivata a Palazzo Civico una busta contenente una bomba indirizzata alla sindaca Chiara Appendino. L’ordigno non è esploso grazie al rilevamento del suo contenuto  grazie all’esame della macchina radiogena che  ha esaminato il  contenuto della busta, che se aperta, sarebbe esplosa.

Desideriamo esprimere la nostra vicinanza e solidarietà a Chiara Appendino e condannare fermamente questo grave gesto.

SENONORAQUANDO? Torino.

Brava e coraggiosa Chiara Appendino: registrati all’anagrafe di Torino i figli di tre coppie omogenitoriali: E’ la prima volta in Italia

Laura Onofri

Chiara Appendino, Sindaca di Torino, ha  impresso una svolta epocale per i diritti dei figli e delle figlie  delle famiglie arcobaleno.

In assenza di una normativa al riguardo infatti, si è assunta l’onere di firmare il provvedimento  di trascrizione all’ufficio Stato civile dell’anagrafe degli atti di nascita dei bambini figli di tre coppie omogenitoriali, uno dei quali nato in Italia da  due mamme, Chiara Foglietta e Micaela Ghisleni che avevano sollevato il caso e si erano rifiutate di dichiarare il falso e cioè che Niccolo’ (questo il nome del piccolo) fosse figlio di ragazza madre. che avrà invece un primato quello di essere il primo bambino nato in Italia da due mamme a poter risultare fin dalla nascita come figlio di due madri.

Sino ad oggi i riconoscimenti di bambini nati da coppie omogenitoriali erano stati registrati all’anagrafe su disposizioni dei Tribunali per nascite di bambini all’estero.

Leggi il resto »