13 febbraio 2011….. SeNonOraQuando?

LauraOnofri

Quattro anni fa, proprio a quest’ora, milioni di persone in oltre 200 città italiane e in un centinaio di città straniere scendevano tutte insieme nelle piazze, nelle strade, nelle vie: chi in corteo, chi su un palco, chi con striscioni, palloncini o fili colorati…
persone che forse mai avrebbero pensato di ritrovarsi fianco a fianco per manifestare insieme contro una situazione diventata insostenibile: la rappresentazione delle donne come nudo oggetto di scambio sessuale offerta da giornali, televisioni, pubblicità, sottacendo invece il grande patrimonio  della società rappresentato dalle donne  che lavorano fuori o dentro casa, creando ricchezza,   studiando  per realizzarsi in una  professione,   prendendosi  cura delle relazioni affettive e familiari, e da quelle impegnate nella vita pubblica, nei partiti, nei sindacati, nel volontariato e nelle imprese.
Donne, oltre la metà della popolazione del nostro Paese, sottorappresentate, sottopagate, discriminate, mobbizzate sui luoghi di lavoro,  violentate o invisibili…perchè neanche nominate! Leggi il resto »