Stereotipi ancora da sconfiggere

Laura Onofri

In questi giorni due fatti hanno riproposto stereotipi che pensavamo, se non sconfitti, almeno non più dicibili da personaggi che ricoprono incarichi pubblici o che si candidano a farlo!

A più riprese e da più parti è stato detto a Giorgia Meloni che non dovrebbe partecipare alla corsa al Campidoglio, ma ritirarsi per “fare la mamma” a tempo pieno. Dichiarazioni che non possono che suscitare profonda indignazione. Ma che ci devono anche far riflettere.

Ancora oggi, per alcuni, la donna deve essere relegata al ruolo di madre e non ha possibilità di scelta. Non abbiamo lottato abbastanza per conquistarci la libertà di decidere del nostro destino, facendo scelte a volte faticose, a volte coraggiose nella piena consapevolezza che proprio sulla nostra diversità deve reggersi la piena parità?

Giorgia Meloni, come altre prima di lei, ha fatto una scelta coraggiosa, quella di candidarsi a sindaca di Roma, che non le impedirà di portare avanti con gioia e tranquillamente la sua maternità.

Quindi ci uniamo ai messaggi di solidarietà alla candidata sindaca,
e riteniamo che sia umiliante usare strumentalmente questi mezzi per scoraggiare la discesa in campo di un’avversaria politica. Leggi il resto »

I giornali mandano in passerella il giuramento delle neoministre

Politica femminile – Il femminile nella politica 23 febbraio 2014

Battuto abbondantemente il tasto dell’inesperienza e dell’incompetenza delle neo ministre, in cerca di “notizie” fresche, i giornali ci raccontano il giuramento del nuovo governo trasformandolo in una ridicola e imbarazzante (per chi la scrive e per chi la legge) sfilata di moda. Leggi il resto »