La crociata contro la parità

In.Genere   18/04/2019    Sian Norris

SPECIALE EUROPA. Romania, Ungheria, Polonia: la guerra alla parità è partita dall’Europa orientale e centrale e lentamente si sta diffondendo sostenuta dalle chiese e dai governi conservatori e populisti

L’EUROPA È UN’AVVENTURA

“L’Europa non è qualcosa che si scopre, bensì una missione, qualcosa da fare, creare, costruire.”   Zygmunt Bauman

LE DONNE PER LA DIFESA DELLA SOCIETÀ CIVILE

In collaborazione con i Giovani Federalisti Europei

Propongono un ciclo d’incontri sull’Europa

EUROPA

Cosa chiede? Cosa offre?

WELFARE-SCIENZA-AMBIENTE

Mercoledì 2 maggio 2018, ore 17-19

Casa del quartiere San Salvario

via Morgari 14

                                                                                             

23 Aprile 2018 | Tags: |

Non è un paese per nonne

in.Genere   2 ottobre 2017

Ieri la giornata internazionale degli anziani, oggi la festa dei nonni, e l’Eurostat diffonde i numeri sugli ultraottantenni. In Europa sono ancora soprattutto donne (64%), e tra i paesi Ue è l’Italia a registrare la percentuale più alta di anziani sul totale della popolazione (6,7% seguita da Grecia, Spagna e Portogallo), segno che i giovani se ne vanno e che le nascite sono sempre meno.

In compenso, gli ultraottantenni in Italia hanno un’aspettativa di vita inferiore a paesi come la Francia o la Spagna. Insomma, le nonne italiane stanno un po’ meno bene di quanto pensiamo. E a farne le spese sarà ancora una volta la “generazione sandwich“, quella delle cinquantenni alle prese con figli non ancora autonomi e genitori di cui prendersi cura.

Verso un’equa condivisione Il Social Pillar dell’Europa

in.Genere     29 giugno 2017                     Valeria Viale

Il divario occupazionale tra donne e uomini è dell’11,6% e costa all’Europa 370 miliardi di euro ogni anno. Con l’approvazione del Social Pillar l’Ue propone una serie di misure per affrontare una sfida che non è solo culturale ma fiscale

A distanza di anni dall’inizio della discussione che ha portato all’approvazione del Social Pillar, il Pilastro europeo sui diritti sociali, Valeria Viale racconta il primo passo di un percorso che continueremo a seguire su inGenere in tutte le sue conquiste e contraddizioni.

Il 26 aprile 2017 la Commissione europea ha pubblicato lo European Pillar of Social Rights, proposta a lungo attesa con la quale l’Ue mostra tutta la sua intenzione di rafforzare l’implementazione dei diritti sociali in tutti gli Stati membri. Scopo del Pilastro è quello di essere guida efficiente verso nuovi tassi di occupazione e di rispondere alle sfide cui l’Unione è chiamata in tema di diritti sociali. 20 i principi chiave raccolti in tre macro ambiti: pari opportunità e accesso al mercato del lavoro, eque condizioni di lavoro, inclusione e protezione sociale.

Nell’ambito del Pilastro europeo dei diritti sociali, la Commissione ha presentato una serie di iniziative legislative e non legislative concernenti l’equilibrio tra attività professionale e vita privata. “Viviamo nel XXI secolo e il nostro atteggiamento nei confronti della vita e del lavoro, delle donne e degli uomini deve essere al passo con i tempi. Le nostre figlie e i nostri figli non dovrebbero essere tenuti ad aderire ai modelli dei nostri nonni. Non esiste un solo ‘giusto equilibrio’: si tratta di scelte. È ora che diamo a tutti la possibilità di scegliere davvero come desiderano plasmare la propria esistenza, crescendo i figli, dedicandosi alla carriera, occupandosi dei familiari anziani, vivendo la propria vita.” ha dichiarato il primo Vicepresidente Frans Timmermans nel giorno della presentazione del pacchetto. Leggi il resto »

Economia e Empowerment: azioni strategiche per le donne

LUNEDI’ 20 MARZO 2017  –  UFFICIO INFORMAZIONI PARLAMENTO EUROPEO –

ECONOMIA e EMPOWERMENT: Azioni strategiche per il benessere  delle donne e della società

lunedì 20 marzo
ore 15.30

Sala conferenze
Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo
Corso Magenta, 59 – MILANO

incontro con
Emanuela Ghinaglia Tamacoldi – coordinatrice Se Non Ora Quando? Lombardia
Introduzione

Pia Locatelli – presidente Fondazione A.J. Zaninoni; deputata
“L’empowerment economico delle donne nel mondo del lavoro che cambia”
report dalla 61^ sessione CSW-Nazioni Unite

Alessandra Bassan – Vicepresidente del Consiglio per le Pari Opportunità Regione Lombardia
Imprese femminili in Lombardia

Stefania Graziani – sociologa
“Gener-azioni” la ricerca ed il progetto di SNOQ Torino

Daniela Brancati – Comitato Scientifico Ente Nazionale del Microcredito
“Riparti da te”: microcredito e empowerment femminile

interventi programmati:
Marina Calloni – Università Bicocca
Nadia MazzardisSe non ora quando? Es ist Zeit / AltoAdige-Südtirol
Laura Onofri Grisetti – SNOQ Torino

dibattito

L’incontro si inserisce nel ciclo promosso dall’Ufficio di Milano del Parlamento Europeo
“L’Europa è per le donne”
EMPOWERMENT ECONOMICO FEMMINILE: AGIAMO INSIEME

ingresso libero