«La Leopolda non è donna»

di Silvia Ballestra da l’Unità 31 ottobre 2013

Giovani, carini, molto occupati. Si direbbe un passo avanti: i candidati alla segreteria del maggior partito della sinistra italiana rappresentano il nuovo, anzi il moderno, con la comunicazione come primo pensiero e una confezione raffinata, soprattutto nel caso di Renzi, segretario in pectore. Leggi il resto »