Un web amico per dire basta al cyberbullismo

GiULiA globalist   mercoledì 24 maggio 2017                                Stefanella Campana

Potere alla parola. Senonoraquando invita i ragazzi delle scuole medie e superiori a invadere la rete di messaggi video positivi

Invadere la rete con spot positivi, depotenziando quelli negativi, per un web amico. Per arginare, per dire basta al cyberbullismo aggressivo che colpisce le persone più fragili e la loro dignità attraverso denigrazione, diffamazione, manipolazione, una violenza spaventosa che ha già fatto molte vittime: Carolina Picchio, 14 anni, si uccide gettandosi dalla finestra nel gennaio 2013 perché perseguitata dai bulli sui social network. Dopo di lei in Italia si tolgono la vita Amnesia (2014), poi Tiziana (2016), ma nel mondo l’elenco di ragazze suicide per questo motivo si allunga.

Ora c’è anche una legge da poco approvata contro questo fenomeno che crea problemi soprattutto tra gli adolescenti. Ed è rivolto a loro il breve ma molto efficace spot realizzato da cinque studenti della scuola di Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino coinvolti da Senonoraquando per lanciare un messaggio positivo ed efficace contro il cyberbullismo: su tante barchette in un mare tempestoso come può essere la vita galleggiano ragazze e ragazzi con l’immancabile cellulare in mano. Improvvisamente contro una ragazza si scatena una pioggia di insulti pesanti che la fanno affondare, ma poi un ragazzo si tuffa e la riporta a galla. Un gesto di speranza, un messaggio semplice ma coinvolgente grazie a un’animazione che cattura l’attenzione. Leggi il resto »

Uno spot-cartoon contro il cyberbullismo

La Stampa   22 maggio 2017             Mauro Pianta

Promuovere un uso consapevole e corretto del web e dei canali social nel rapporto fra i generi.E’ questo il significato dello spot in animazione “Potere al web amico – potere alla parola” ideato e realizzato per Se non Ora Quando? di Torino, da cinque allievi del secondo anno di corso del CSC Animazione di Torino: Sara Binetti, Melania Campanaro, Sara Crippa, Francesco Corrado e Andrea Parisella,coordinati dalla docente Laura Fiori. Lo spot viene presentato al Salone Internazionale del Libro lunedì 22 maggio alle ore 12.30 presso l’Arena Bookstock (padiglione 5), a pochi giorni dal via libera della Camera alla proposta di legge contro il cyberbullismo.

ECCO IL VIDEO

 

Torna anche quest’anno POTERE ALLA PAROLA

Anche quest’anno il progetto POTERE ALLA PAROLA di SeNonOraQuando? Torino sarà presente nel ricchissimo programma “Oltre il confine” del 30° Salone Internazionale del Libro di Torino
Due saranno i nostri appuntamenti:

 domenica 21 maggio, ore 12,30 ,Spazio Book V Padiglione
a cura di SeNonOraQuando? Torino

A che punto siamo con gli stereotipi di genere nei libri di testo ?

Una riflessione sui dati della ricerca realizzata a Torino sui testi per la prima classe elementare da
Se Non Ora Quando? Comitato di Torino.
Incontro con:
Cinzia Ballesio, Laura Onofri – SeNonOraQuando? Torino
Barbara Mapelli – Università Bicocca di Milano
Elena Mellano – illustratrice
Miriam Bodo – autrice
Maria Cristina Scalabrini Responsabile Editoriale area scuola primaria Mondadori Education

 lunedì 22 maggio, ore 12,30, Spazio Arena Bookstock V Padiglione
a cura di SeNonOraQuando? Torino e Salone Internazionale del Libro di Torino

Come arginare la violenza sessista sul web?

Con il supporto dell’animazione del Centro Sperimentale Cinema di Torino, il progetto promuove un uso responsabile e positivo del web.
Illustra il progetto Albertina Bollati con i ragazzi del CSC presentati da Chiara Magri.