Festival della Psicologia 2017

Nell’ambito del Festival della Psicologia 2017, organizzato dall’Ordine degli Psicologi del Piemonte,

Genitori su misura propone 6 workshop destinati ai genitori durante i quali si utilizzeranno vari spunti di riflessioni, tratti da poesie, film, testi teatrali, avvenimenti e argomenti di attualità, per stimolare i partecipanti a riflettere e condividere le loro esperienze.

Ciascun workshop sarà condotto da due psicologhe.

Workshop :

per genitori separati – 1 aprile h. 9,30 -11,30 (Rivoira -Fuggetta)

per coppie adottive o che intendono fare domanda -1 aprile h.11,30-13.30 (Rivoira -Fuggetta)

per coppie omogenitoriali con figli – 1 aprile h.14,00-16 (Fuggetta – Recrosio)

per genitori impegnati in un percorso di procreazione assistita – 1 aprile h.16,00 -18 (Fuggetta Recrosio)

per genitori single – 2 aprile h.11-13 (Recrosio – Rivoira)

per coppie ricostituite – 2 aprile h.14,00-16 ( Recrosio – Rivoira)

partecipanti max 12 persone sede: Via Assaro3 11 – Torino tel /fax 011 8138349 genitorisumisura@gmail.com

per informazioni andare sul sito: https://psicologiafestival.it/piemonteintreatment/categoria/workshop/

 

Le paure delle donne.

D.Repubblica/Benessere 4 settembre 2014 – Brunella Gasparini

Temo sempre di non saper trovare la strada giusta.
Capita di pensare di essere diversa da come le persone che amiamo vorrebbero, o di aver imboccato strade indicate da qualcun altro. Una delle 7 tipiche paure femminili che provocano ansia e impediscono di realizzarsi veramente, descritte dalla psicoterapeuta Michela Rosati nel suo libro La gabbia di carta. Ne analizziamo una per una, per imparare a conoscerle, conviverci e dominarle.

Noi donne possediamo grandi risorse, sensibilità, intuito. Una interiorità ricca, abitata, vivace. Ma spesso ci areniamo, ci incartiamo nelle convinzioni, nei dubbi, nelle paure di non essere all’altezza, di deludere gli altri, di non avere scampo. Rimaniamo in situazioni stagnanti, complicate, dannose dalle quali non riusciamo a smarcarci. Ci ingessiamo da sole. Non è facile intravedere e fare propri modi nuovi di stare e di agire nelle situazioni, abbandonando abitudini e schemi consolidati di pensare. Di porsi consapevolmente in ascolto di se stesse, di prendersi cura delle parti più nascoste e sotterranee. Di gettare luce sulle paure più profonde, che facilmente esorcizziamo e raggiriamo ma con le quali difficilmente entriamo veramente in contatto. Leggi il resto »

Le donne e la paura di non essere all’altezza

D.Repubblica/Benessere 27 agosto 2014 – Brunella Gasperini

Meno belle, meno brave, meno in carriera… troppo spesso ci svalorizziamo da sole e ci sentiamo incomprese anche dalle amiche. E con questi sabotaggi evitiamo di permettere alla nostra vita di prendere quella nuova direzione che invece a parole invochiamo. La psicologa ci spiega questo meccanismo tipicamente femminile

Sentirsi meno di altri, meno brave, meno belle, meno capaci, meno svelte. Avere paura di non farcela economicamente, di non essere all’altezza come madre e moglie, di non riuscire nello studio o nel lavoro. Di non saper gestire la propria vita, di trovarsi di fronte a compiti troppo grandi, di non avere le capacità, di non saper risolvere. Leggi il resto »