Non c’è nessun limite

Laura Onofri

Ancora una volta la dignità delle donne  è stata calpestata per una opportunistica campagna elettorale referendaria.

Non sembra esserci un limite quando si tratta di vendere un prodotto…qualunque esso sia: un detersivo, un liquore o anche un voto referendario.

Così questa immagine impregnata di uno squallido sessismo e in cui viene utilizzata una giovane donna ammalata  è  usata per chiedere un si’ alla campagna referendaria della regione Veneto.

Per l’esattezza questo manifesto era  già stato usato per le elezioni amministrative del 2011, ma è stato “riesumato” per questa tornata referendaria

Mi chiedo come reagiranno le donne venete di fronte a questa propaganda che ritorno sui muri delle loro città.

Io penso che abbiamo un’unico strumento, oltre alle necessarie denunce agli organi di vigilanza, quello di boicottare qualsiasi prodotto, servizio o partito che usi questi strumenti.

Non siamo nè bigotte, nè moraliste!

Laura Onofri

Il Comitato SNOQ di Torino è composto da donne differenti per età, professione, provenienza, appartenenza politica e religiosa che aderiscono ad associazioni, a movimenti, a partiti e a sindacati e donne che non hanno queste esperienze.

Se Non Ora Quando è un movimento trasversale aperto e plurale

Questo si legge all’inizio della carta d’identità del nostro movimento e questa prerogativa che ha, per tutte quelle che vi  aderiscono  e che viene da tutte sottoscritta, un valore importantissimo, vogliamo sia sottolineata anche in questa vicenda di Nichelino, relativa allo spot girato nella sede del Comune.

Non ci interessano, né ci riguardano le vicende legate alla campagna  per le primarie per indicare il candidato sindaco del centrosinistra per la prossima campagna elettorale. Leggi il resto »