Spagna, la legge anti-aborto spacca la maggioranza del governo Rajoy

Il Fatto quotidiano 9 gennaio 2014

La norma prevede l’interruzione della gravidanza solo in caso di violenza sessuale e quando è accertato “pericolo fisico e psichico grave” per la madre. Oltre alle critiche di opposizione ed Europa, il provvedimento mette a rischio la tenuta della maggioranza

Partido Popular spaccato sulla contro-riforma dell’aborto, ribattezzata “Legge dei diritti del concepito e della donna incinta“. Leggi il resto »