Un altro attacco sessista: a denunciarlo un servizio di Piazza Pulita

Laura Onofri per SeNonOraQuando? Torino

L’ennesimo attacco sessista: questa volta a farne le spese è la Consigliera regionale Nadia Conticelli  per aver “osato” attaccare con un post Matteo Salvini sul caso Diciotti.  Ne hanno parlato l’altra sera in un  servizio andato in onda su La 7 a Piazza Pulita.

Il giornalista è andato a cercare alcuni di questi “leoni da tastiera” che avevano ripetutamente insultato e  offeso la Consigliera sino ad augurare lo stupro a lei e alle sue figlie ma che di fronte alle telecamere sono sembrati più conigli che leoni, arrivando addirittura a negare quello che avevano scritto.

Il cronista nel corso della sua inchiesta intervistava anche il Vice Sindaco di Nichelino che non solo non stigmatizzava  in modo netto e deciso il vergognoso comportamento sessista di Carmelo Mendolia,  (ex consigliere comunale di Nichelino) che su un social media, augurava lo stupro alla Consigliera, ma  anzi con un sorriso malizioso e divertito,  minimizzava uno degli atti più orrendi che possa essere augurato ad una donna: lo stupro.

Questo è il servizio di #PIAZZAPULITA di ieri sera, su #LA7, sugli #insulti, pesantissimi, che ho ricevuto su #facebook dopo aver condannato le azioni di #Salvini sul caso #Diciotti. 😕Gli #haters nei commenti auguravano a me alle mie figlie #stupro e violenza. I cronisti di Piazzapulita sono andati a cercare questi #leonidatastiera e li hanno intervistati. Fa male constatare che #odio e #violenza sessisti siano ancora accolti con un risolino beffardo di superficialità….#immigrazione #violenzadigenere #cyberviolenza

Publiée par Nadia Conticelli sur Vendredi 17 mai 2019

Leggi il resto »

Non siamo nè bigotte, nè moraliste!

Laura Onofri

Il Comitato SNOQ di Torino è composto da donne differenti per età, professione, provenienza, appartenenza politica e religiosa che aderiscono ad associazioni, a movimenti, a partiti e a sindacati e donne che non hanno queste esperienze.

Se Non Ora Quando è un movimento trasversale aperto e plurale

Questo si legge all’inizio della carta d’identità del nostro movimento e questa prerogativa che ha, per tutte quelle che vi  aderiscono  e che viene da tutte sottoscritta, un valore importantissimo, vogliamo sia sottolineata anche in questa vicenda di Nichelino, relativa allo spot girato nella sede del Comune.

Non ci interessano, né ci riguardano le vicende legate alla campagna  per le primarie per indicare il candidato sindaco del centrosinistra per la prossima campagna elettorale. Leggi il resto »

“Il sindaco ritiri quel video hot offende le donne e le lavoratrici”

La Repubblica.it 5 febbraio 2014 – Carlotta Rocci

Indignazione tra le donne del Pd per il video hot girato nelle sale del comune di Nichelino che sta spopolando sul web. Lucia Centillo, portavoce della conferenza regionale donne democratiche, ha scritto una lettera al primo cittadino e si appella ai vertici regionali del partito

“Catizione faccia ritirare quel video. Offende le donne e le lavoratrici della pubblica amministrazione”. C’è indignazione tra le donne del Pd per il video hot girato nelle sale del comune di Nichelino che ora sta spopolando sul web. Lucia Centillo, portavoce della conferenza regionale delle donne democratiche ha scritto una lettera al sindaco Pino Catizone. Leggi il resto »