VIOLENZA E DISABILITA'. Una realtà troppo spesso nascosta

VIOLENZA E DISABILITA'. Una realtà troppo spesso nascostaVIOLENZA E DISABILITA'. Una realtà troppo spesso nascosta ore 14,30 Circolo dei Lettori - via Bogino 9 ...

MERCATINO DI NATALE di SeNonOraQuando? Torino

MERCATINO DI NATALE di SeNonOraQuando? TorinoVi aspettiamo sabato 1 dicembre e domenica 2 dicembre in via Ornato 4 a Torino (zona Gran Con i proventi di questa iniziativa ...

PIU' DONNE NEI CDA LA PAROLA ALLE PROTAGONISTE

PIU' DONNE NEI CDA LA PAROLA ALLE PROTAGONISTEPIU' DONNE NEI CDA LA PAROLA ALLE PROTAGONISTE 23 NOVEMBRE ORE 17,30  Sala Verdi - Città di ...

Duetto#2

Duetto#2  VIOLENZA DI GENERE E OMOFOBIA: due facce della stessa medaglia Maria Antonietta Macciocu e Valeria Bianchi Mian Mercoledì 21 novembre 2018 ore ...

Della mobilitazione contro il ddl Pillon e dei nostri diritti

Della mobilitazione  contro il ddl Pillon e dei nostri dirittiLaura Onofri A chi mi chiede se sono soddisfatta della mobilitazione di ieri contro il disegno di legge Pillon rispondo: sì,  ...

MERCATINO DI NATALE di SeNonOraQuando? Torino

13 novembre 2018

Vi aspettiamo

sabato 1 dicembre e domenica 2 dicembre

in via Ornato 4 a Torino (zona Gran

Con i proventi di questa iniziativa raggiungiamo due obiettivi: continuare ad essere indipendenti ed autonome senza chiedere finanziamenti ad enti o istituzioni per i nostri progetti e aiutare, con un atto concreto, le donne del Madagascar che basano l’economia familiare prevalentemente sulla vendita di oggetti di artigianato.

 

Duetto#2

 

VIOLENZA DI GENERE E OMOFOBIA: due facce della stessa medaglia

Maria Antonietta Macciocu e Valeria Bianchi Mian

Mercoledì 21 novembre 2018 ore 21   – Biblioteca Civica – Piazza Vittorio Veneto

 

Della mobilitazione contro il ddl Pillon e dei nostri diritti

11 novembre 2018

Laura Onofri

A chi mi chiede se sono soddisfatta della mobilitazione di ieri contro il disegno di legge Pillon rispondo: sì,  ma solo in parte!

Sono soddisfatta per le tante presenze,  a Torino, oltre duemila, che in un pomeriggio piovoso hanno voluto testimoniare la loro forte contrarietà a questa proposta di legge; sono soddisfatta per l’alto livello degli interventi che si sono succeduti sul palco, donne e uomini che spendono la loro vita professionale a favore dei diritti, dei bambini, delle famiglie, hanno spiegato con competenza, passione e grande empatia, perchè questo disegno di legge deve essere ritirato; sono soddisfatta di come tutte le persone sono state attente, direi quasi rapite dagli interventi, manifestando solo alla fine di ogni contributo,  la  loro forte preoccupazione per una riforma che danneggia i bambini, le persone più fragili, quelle più svantaggiate; sono soddisfatta della grande forza e unità che il movimento delle donne e quello dei diritti più in generale, stanno ritrovando,  compatti in un obiettivo comune: fermare questo pericoloso cambiamento normativo. Leggi il resto »