Noi non torniamo indietro nella battaglia contro l'Allontanamento Zero!

Noi non torniamo indietro nella battaglia contro l'Allontanamento Zero! Laura Onofri - SeNonOraQuando? Comitato di Torino Le dichiarazioni  dell’assessora Caucino ,non hanno bisogno di commento, talmente risultano offensive e sessiste nei ...

Nessuna tocchi le altre: contro il femminismo che esclude

Nessuna tocchi le altre: contro il femminismo che esclude di Femministerie 17 febbraio 2020 Siamo preoccupate e arrabbiate, dopo la lettura del documento In radice: 8 marzo per l’inviolabilità ...

Diritti delle donne, la posizione del PE in vista della Commissione delle Nazioni Unite

Diritti delle donne, la posizione del PE in vista della Commissione delle Nazioni Unite Help Consumatori 13 febbraio 2020 - Elena Leoparco I deputati deplorano che molte delle sfide identificate 25 anni ...

Cos'è "incivile"?

Cos'è HuffPost 17 febbraio 2020 - Elisabetta Salvini - storica In Italia per interrompere la gravidanza non si va al ...

Buon compleanno SNOQ?! Nove anni non sono passati invano….

13 Febbraio 2020

Laura Onofri

13 febbraio 2011: chi non ricorda quella data?

Nelle piazze di tutte le città italiane e in tante città straniere donne e uomini sono scesi in piazza per dire, gridare, riaffermare che l’Italia non era un Paese per donne e che pretendevano lo diventasse! Per dire che era giunto il momento che le donne che lavorano fuori o dentro casa, creano ricchezza, cercano un lavoro, studiano, si sacrificano per affermarsi nella professione scelta, si prendono cura delle relazioni affettive e familiari, occupandosi di figli, mariti, genitori anziani , avevano il diritto di essere riconosciute, di essere considerate, di avere pari dignità e diritti. Per dire che i modelli culturali proposti alle giovani generazioni erano ancora ampiamente e fortemente sessisti, che la cultura imperante nel Paese era piena di discriminazioni e che la concreta parità fra le donne e gli uomini era ancora un miraggio.

Leggi il resto »

Tango rosso alla Galleria delle donne

12 Febbraio 2020

Venerdì 21 febbraio alle ore 21 “Tango Rosso” sarà ospite della Galleria delle donne in via Fabbro 5 per parlare di dipendenza amorosa.

Con l’autrice, Maria Antonietta Macciocu dialogherà Luisa Ricaldone, esperta di letteratura femminile ed autrice del bel saggio “Ritratti di Donne da Vecchie”.

Promozione iniziativa

SALUTE RIPRODUTTIVA CONTRACCEZIONE E DIRITTI/4 – dicembre 2019/gennaio 2020

NOTIZIE DAL MONDO: dicembre 2019-gennaio 2020 Rassegna stampa a cura di Enrica Guglielmotti e Cinzia Ballesio

29 novembre 2019Disegno di legge sull’obbligo di reimpianto di gravidanza ectopica

Un disegno di legge per vietare l’aborto introdotto nella legislatura dello stato dell’Ohio impone ai medici di “reimpiantare una gravidanza extrauterina” nell’utero di una donna – una procedura che non esiste nella scienza medica – o affrontare l’accusa di “omicidio per aver procurato un aborto”.

Ostetrici e ginecologi hanno cercato di dire ai legislatori dell’Ohio che l’idea è attualmente impossibile dal punto di vista medico.

La norma dell’Ohio sulle gravidanze ectopiche – in cui un embrione si impianta sulla tuba di Falloppio della madre anziché sul suo utero rendendo impossibile la prosecuzione della – è una delle norme più estreme proposte fino ad oggi. qui il link dell’articolo

4 dicembre 2019 – Washington:Conferenza internazionale sulle Politiche per la Famiglia

Il 4 dicembre 2019 il Senato americano ha ospitato la Seconda conferenza internazionale sulle politiche per la famiglia (Second International Conference on Family Policy).

Organizzata dall’amministrazione Trump- Pence insieme a rappresentanti dei governi ungheresi e brasiliani, ha avuto come principali attori i più importanti gruppi pro vita e contro i diritti sessuali e riproduttivi e LGBT come Heritage Foundation, C-FAM e National Right to Life Commit qui il link dell’articolo Anti-LGBT Conference In US Senate By Russia-Linked Hungarian Minister

Leggi il resto »

#tuttimaschi E anche voi uomini abbiate il coraggio di dire no ai manels…

9 Febbraio 2020

Corriere della sera- La 27 ora 7 febbraio 2014

Le parole, i proclami, gli slogan non bastano più, anzi sono ancora più irritanti. L’ennesimo convegno dal titolo “Un nuovo bilancio europeo all’altezza delle sfide” che si svolge oggi a Roma e in cui sulla locandina campeggiano i loghi del Parlamento Europeo, della Regione Lazio e della Commissione Europea, vede ai tavoli dei vari panel previsti: 40 uomini e 5 donne: è un’ulteriore conferma che questo Paese ha un problema enorme sulla parità.

Leggi il resto »