Strabismo di Venere

Strabismo di VenerePresentazione del libro Strabismo di Venere di Paolo Chicco Lunedì   25 settembre 2017 ore 21:00     Fondazione Fulvio Croce Via Santa Maria 1 Dialogheranno con ...

Mille voci contro la violenza

Mille voci contro la violenzaMilano 26 novembre 2017 Cultura al Femminile, Parole ad hoc, Ewwa, Scintille d’anima, Women in White di Como, Linearosa SPAZIODONNA di ...

appello per l’aborto farmacologico anche in regime ambulatoriale

appello per l’aborto farmacologico anche in regime ambulatorialeIn occasione del 28 settembre, giornata mondiale per la depenalizzazione dell’aborto, contro le morti per aborto clandestino, AMICA (Associazione Medici Italiani Contraccezione e ...

La Città di Torino ha approvato le Linee Guida per un utilizzo non discriminatorio del linguaggio

La Città di Torino ha approvato le  Linee Guida per un utilizzo non discriminatorio del linguaggioCi fa molto piacere che la Città di Torino abbia approvato le Linee Guida per un utilizzo non discriminatorio del linguaggio in base ...

Stupro e potere. Corpi femminili fra arte, opinione pubblica, propaganda

Stupro e potere. Corpi femminili fra arte, opinione pubblica, propagandaArtribune  14 settembre 2017  - Helga Marsala Dai recenti fatti di cronaca, consumati tra Rimini, Firenze e poi Lecce, ad alcuni ...

SUI GENERI. Identità e stereotipi in evoluzione?

17 settembre 2017

sezione di Psicologia Sociale

 

Convegno tematico

SUI GENERI. Identità e stereotipi in evoluzione?

Torino, 21-22 SETTEMBRE 2017 Via Verdi 10

Comitato Scientifico: Angela Fedi, Silvia Gattino, Anna Miglietta, Cristina Mosso, Stefano Tartaglia, Georgia Zara, Stefano Pagliaro, Mauro Sarrica, Caterina Suitner, Loris Vezzali

Coordinatrice: Norma De Piccoli

Sala Lauree del Dipartimento di Psicologia – Palazzo Badini – via Verdi 10

14 – 14.15: Saluti del Direttore del Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino, Alessandro Zennaro

14.15 – 14.30: C’era una volta GDG: Gruppo Differenze di Genere: Elisabetta Camussi, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi Milano Bicocca Norma De Piccoli, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino

14.30 – 16.15: Sessioni parallele:

Stereotipi di genere tra oggettivazione ed esclusione sociale (Sala Seminari).

Discussant: Laura Onofri, Commissione Pari Opportunità Regione Piemonte e Se Non Ora Quando? Luca Rollè, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino

Genere, stereotipi, mondo del lavoro e ruoli pubblici (Sala Lauree)

Discussant: Chiara Ghislieri, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino Silvia Pasqua, Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de Martiis”, Università degli Studi di Torino

16.15 – 16.30: Coffe break 16.30 – 17.30: Sessione plenaria con discussants e chairs delle sessioni parallele Coordina: Maria Grazia Monaci, Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università della Valle d’Aosta 17.30 – 19.30: Assemblea AIP Venerdì 22 s

Leggi il resto »

Microsoft sceglie una donna alla guida dell’Italia. “Merito e diversità: così le aziende funzionano meglio”

13 settembre 2017

La Repubblica  12 settembre 2017   – Raffaele Ricciardi

Silvia Candiani è stata nominata per la successione di Carlo Purassanta, nominato Area Vice President Microsoft Francia. La manager è tra le creatrici di ValoreD, che presenta oggi il Manifesto per l’occupazione femminile. E non ha dubbi: “E’ un momento magico per la nuova rivoluzione tecnologica”. Ecco come l’Italia può fare la sua parte

“Ho ricevuto tanti messaggi di auguri, ma i complimenti delle donne sono stati una valanga: c’è grande desiderio di identificazione, con la mia nomina è arrivato un messaggio di speranza”. Silvia Candiani ha da poco ricevuto l’investitura ad amministratrice delegata di Microsoft Italia e forse non è un caso che una manciata di giorni dopo sia già a Roma, dove l’associazione ValoreD – che ha contribuito a creare – presenta il Manifesto per l’occupazione femminile. Un documento attraverso il quale molte aziende presenti in Italia si impegnano ad abbattere le barriere verso l’ingresso e la progressione di carriera delle donne.

Leggi il resto »

I nuovi diritti che rischiano di cadere nel vuoto

HuffPost    11 settembre 2017      –    Luca Francescangeli Country Director Italy

La legislatura è ormai agli sgoccioli e l’agenda dei diritti è sempre più messa in un angolo.

Il 12 settembre il Parlamento tornerà finalmente in attività, dopo aver goduto dell’ultimo e più lungo periodo di ferie di questo mandato. Il calendario dei lavori è già zeppo di scadenze ineludibili, prima tra tutte le legge di stabilità, che avrà una corsia preferenziale. Poi c’è la nuova legge elettorale: un’incognita nei contenuti, una certezza per il polverone che solleverà tra i vari schieramenti. D’altronde entro sei mesi, o poco più, andremo a votare, siamo ufficialmente in campagna elettorale (o forse non ne siamo mai usciti da febbraio 2013…)

Leggi il resto »

Sono stata stuprata e ora ho la forza di raccontarlo

Internazionale 20 gennaio 2016

Ci sembra importante in questo momento riproporre il video del Guardian, ripreso dall’Internazionale del 20 gennaio 2016. Grazie a Sheeva che ha reso pubblica la sua dolorosa vicenda, perchè si comprendesse come le sopravvissute vivano la violenza sessuale subita, nel mentre essa è in atto.

Ecco il video

Sheeva Weil è stata violentata quando era al primo anno di università e per molto tempo si è chiesta se avrebbe potuto fare qualcosa per evitarlo. Oggi, grazie alla terapia, spiega perché così tante vittime di stupro si colpevolizzano. E perché situazioni del genere sono molto più comuni di quanto pensiamo. Il video del Guardian.

 

 

LIBERE TUTTE

12 settembre 2017

venerdì 15 settembre ore 18

Presentazione del libro di e con Cecilia D’Elia e Giorgia Serughetti edito da minimum fax
con Norma de Piccoli, CIRSDE Università di Torino e Laura Onofri, Commissione Pari Opportunità Regione Piemonte

C’è ancora bisogno di femminismo?  Questa parola, da alcuni archiviata troppo presto, ritrova un significato di battaglia, per tutte le donne e per tutti gli uomini che vogliono camminare con loro.  Le lotte non sono finite, su temi vivi e controversi che riguardano corpi, libertà, autodeterminazione.

a cura di SeNonOraQuando?Torino

Circolo dei Lettori    – via Bogino 9 Torino