Noi non torniamo indietro nella battaglia contro l’Allontanamento Zero!

Laura Onofri – SeNonOraQuando? Comitato di Torino

Le dichiarazioni  dell’assessora Caucino ,non hanno bisogno di commento, talmente risultano offensive e sessiste nei confronti di tutte le donne, madri naturali, adottive, affidatarie e non madri, risultano sgradevoli e deplorevoli perché prive della minima sensibilità, risultano preoccupanti se a farle è una rappresentante delle Istituzioni che ha deleghe così delicate come quelle alle Politiche della Famiglia, dei Bambini e della Casa, del Sociale e delle Pari Opportunità della Regione Piemonte

Purtroppo però, non stupiscono perché si inseriscono in un contesto in cui forze integraliste e illiberali continuano sistematicamente e in modo diffuso a porre sotto attacco le nostre libertà.

Leggi il resto »

SALUTE RIPRODUTTIVA CONTRACCEZIONE E DIRITTI/4 – dicembre 2019/gennaio 2020

NOTIZIE DAL MONDO: dicembre 2019-gennaio 2020 Rassegna stampa a cura di Enrica Guglielmotti e Cinzia Ballesio

29 novembre 2019Disegno di legge sull’obbligo di reimpianto di gravidanza ectopica

Un disegno di legge per vietare l’aborto introdotto nella legislatura dello stato dell’Ohio impone ai medici di “reimpiantare una gravidanza extrauterina” nell’utero di una donna – una procedura che non esiste nella scienza medica – o affrontare l’accusa di “omicidio per aver procurato un aborto”.

Ostetrici e ginecologi hanno cercato di dire ai legislatori dell’Ohio che l’idea è attualmente impossibile dal punto di vista medico.

La norma dell’Ohio sulle gravidanze ectopiche – in cui un embrione si impianta sulla tuba di Falloppio della madre anziché sul suo utero rendendo impossibile la prosecuzione della – è una delle norme più estreme proposte fino ad oggi. qui il link dell’articolo

4 dicembre 2019 – Washington:Conferenza internazionale sulle Politiche per la Famiglia

Il 4 dicembre 2019 il Senato americano ha ospitato la Seconda conferenza internazionale sulle politiche per la famiglia (Second International Conference on Family Policy).

Organizzata dall’amministrazione Trump- Pence insieme a rappresentanti dei governi ungheresi e brasiliani, ha avuto come principali attori i più importanti gruppi pro vita e contro i diritti sessuali e riproduttivi e LGBT come Heritage Foundation, C-FAM e National Right to Life Commit qui il link dell’articolo Anti-LGBT Conference In US Senate By Russia-Linked Hungarian Minister

Leggi il resto »

SALUTE RIPRODUTTIVA CONTRACCEZIONE E DIRITTI/3 – novembre 2019

Torna la nostra rubrica mensile dedicata alla SALUTE RIPRODUTTIVA, alla CONTRACCEZIONE e ai DIRITTI con una rassegna stampa di articoli internazionali su queste tematiche, curata da Cinzia Ballesio e Enrica Guglielmotti

E’ COMPARSO SULLA STAMPA

23 settembre 2019 uk government

Healthcare for everyone must prioritise women’s sexual and reproductive health and rights, says UK at UN General Assembly qui il link dell’articolo

Il segretario allo sviluppo internazionale, Alok Sharma, ha annunciato nuovi finanziamenti che forniranno a milioni di donne e ragazze l’accesso alla pianificazione familiare, un segno dell’impegno del Regno Unito nei confronti dei diritti delle donne e delle ragazze in tutto il mondo.

Leggi il resto »

SALUTE RIPRODUTTIVA CONTRACCEZIONE E DIRITTI/2 – ottobre 2019

Continuiamo con la nostra rubrica dedicata alla SALUTE RIPRODUTTIVA, alla CONTRACCEZIONE e ai DIRITTI con una rassegna stampa di articoli internazionali su queste tematiche, curata da Cinzia Ballesio

POLONIA: la criminalizzazione dell’educazione sessuale.

Il 15 ottobre scorso la Camera del Parlamento polacco ha votato a favore di un disegno di legge che vuole criminalizzare l’educazione sessuale, equiparandola alla pedofilia, proponendo pene fino a 5 anni di carcere per insegnanti, medici o addetti ai lavori attivi in progetti di insegnamento dell’educazione sessuale.

Il nuovo disegno di legge, dal fuorviante titolo STOP PAEDOFILIA, è stato proposto dal partito di estrema destra al governo, Diritto e Giustizia (PiS) e appoggiato dalla Conferenza episcopale polacca, una delle più conservatrici in Europa.

Leggi il resto »

Conferenza internazionale sulla popolazione e lo sviluppo

Come sta accadendo in altri paesi Europei, anche in Italia la stampa non sembra interessata alla prossima conferenza organizzata dalle Nazioni Unite in tema di diritto alla salute sessuale e riproduttiva, empowerment femminile e parità di genere.

E’ dal 1994, anno della 1° Conferenza Internazionale ONU sulla Popolazione e lo Sviluppo tenutasi al Cairo, che è stato individuato un Programma di Azione che ha riconosciuto questi temi come fondamentali per combattere la povertà e contribuire ad un miglioramento delle condizioni di vita nel mondo.

Chiediamo pertanto  alle giornaliste ed ai giornalisti, alle associazioni ed a chiunque sia sensibile a questi temi di dare notizia di quanto le Nazioni Unite stiano facendo e segnaliamo pertanto i seguenti siti

The Nairobi Summit on ICPD25 e The Nairobi Summit to Advance the ICPD Programme of Action UNFPA

Leggi il resto »