DOPO L’AMORE

LUNEDì 14 MAGGIO      al Salone Internazionale del Libro di Torino

 Ore 16 Spazio Duecento

Dopo l’amore

Incontro con Cristina Comencini, autrice di Da soli (Einaudi 2018), e Donatella Di Pietrantonio, autrice diBella mia (Elliot 2014, Einaudi 2018)

a cura di Giulio Einaudi editore

I personaggi dei libri di Donatella Di Pietrantonio – Premio Campiello 2017 con L’Arminuta – rinascono dopo abbandoni laceranti, allo stesso modo i quattro protagonisti del nuovo romanzo di Cristina Comencini riprendono in mano la loro vita dopo la fine di lunghe relazioni.

          

Il Salone del Libro deve rimanere a Torino!!!

Sono più di 25 anni che, ogni anno, si tiene a Torino il Salone Internazionale del Libro.
Se Non Ora Quando? Torino in questi ultimi anni ha collaborato ed organizzato progetti, iniziative e manifestazioni insieme al Salone Internazionale del Libro e ha potuto constatare il grande lavoro che la Fondazione ha sempre fatto per una cultura “vera” e non commerciale.

Chiediamo alle Istituzioni, anche di fronte all’assurda decisione dell’AIE, di continuare a progettare un Salone del Libro a Torino e tutte le iniziative che nel corso dell’anno sono organizzate dalla Fondazione.

Lo chiediamo perchè le Istituzioni non possono sottostare all’arroganza di interessi che vanno ben oltre la cultura.

Chiediamo a tutti e tutte di firmare questo appello.

SeNonOraQuando?Torino

Il Salone Internazionale del libro deve rimanere a Torino!!!

Sono più di 25 anni che, ogni anno, si tiene a Torino il Salone Internazionale del Libro.
Se Non Ora Quando? Torino in questi ultimi anni ha collaborato ed organizzato progetti, iniziative e manifestazioni insieme al Salone Internazionale del Libro e ha potuto constatare il grande lavoro che la Fondazione ha sempre fatto per una cultura “vera” e non commerciale.

Chiediamo alle Istituzioni, anche di fronte all’assurda decisione dell’AIE, di continuare a progettare un Salone del Libro a Torino e tutte le iniziative che nel corso dell’anno sono organizzate dalla Fondazione.

Lo chiediamo perchè le Istituzioni non possono sottostare all’arroganza di interessi che vanno ben oltre la cultura.

Chiediamo a tutti e tutte di firmare questo appello.

SeNonOraQuando?Torino

Lettera di sostegno al Salone Internazionale del Libro di Torino

Come SeNonOraQuando? Torino, avendo in questi anni collaborato con il Salone Internazionale del Libro, condividiamo e sottoscriviamo l’appello a sostegno del Salone Internazionale del libro di Torino: un riconoscimento per la qualità del lavoro svolto in questi anni, soprattutto con i piccoli e medi editori, e un sostegno solidale al progetto di tenere a Torino la manifestazione.

Per aderire, inviare una mail a info@addeditore.it.

20 luglio 2016

Gentile Fondazione per il libro, la musica e la cultura,

abbiamo appreso con sollievo in questi giorni la forte determinazione di Regione Piemonte, Comune di Torino, Mibact, Miur e Intesa Sanpaolo a proseguire nell’esperienza del Salone del libro.

La fiera torinese è a tutti gli effetti un patrimonio culturale italiano, percepita sempre più anche dagli operatori editoriali stranieri come momento significativo di incontro, confronto e lavoro comune.

Nonostante le problematiche ai vertici della gestione negli ultimi due anni, i dati di presenza di pubblico, di editori, di operatori esteri delle ultime edizioni ci parlano di successo e soddisfazione. Leggi il resto »

XXIX Salone Internazionale del Libro di Torino

Laura Onofri

Si stanno scaldano i motori…per il  XXIX Salone Internazionale del Libro di Torino (Lingotto Fiere, 12 -16 maggio 2016)
Oggi, presso la Fondazione Merz, Giovanna  Milella ed Ernesto Ferrero  hanno presentato i programmi e tutte le novità di questa edizione, il cui tema conduttore sarà “VISIONI” per dare spazio alle esperienze di chi ha la capacità di guardare lontano, di darsi e vincere sfide che sembrano impossibili, di lavorare per il futuro attuando progetti forti, basati su una conoscenza vera, ma anche sul patrimonio letterario, artistico e filosofico che costituisce la nostra identità culturale, e dunque nell’indispensabile saldatura tra cultura scientifica e cultura umanistica. Leggi il resto »